mercato

Moncler va forte nel trimestre

Moncler va forte nel trimestre

Moncler ha chiuso un trimestre in crescita, ma il UGG Stivali mercato vende il titolo che reduce da una galoppata importante: +55% nel corso dell anno di scambi, +38% da inizio 2017. Nei primi tre mesi dell i ricavi consolidati del gruppo dei piumini hanno raggiunto 276,2 milioni di euro, in crescita del 16% rispetto rispetto allo stesso trimestre del 2016. Sono saliti del 15% a tassi di cambio costanti. Morgan Stanley ricorda che i ricavi sono stati il 2% circa sopra il consensus, in linea con le stime della banca d e che alcune prese di profitto sarebbero comprensibili proprio in ragione della forte performance del titolo in tempi recenti.

Se si guarda a quel che si aspettava la sim milanese Equita, un dato superiore alle attese: la previsione era per un +12% della prima riga del conto economico. In effetti oggi gli analisti riconoscono che i numeri presentati da Moncler “confermano le numerose opzioni di Gå Ner I Vikt Snabbt crescita che il gruppo sta implementando (collezione primavera/estate, nuove categorie, ampliamento spazio, migliore presidio dei depart. Stores) e il buon momentum del marchio, che rimane robusto nonostante le basi di confronto sempre pi difficili e il continuo ampliamento della rete”.

Da Ubs parlano di un risultato positivo pur rimarcando il rallentamento dell Asia Pacifico (+12%, dal +21% del quarto trimestre del 2016), che per si confronta con un periodo estremamente positivo nell scorso: il primo trimestre 2016 Gå Ner I Vikt Snabbt aveva fatto segnare un balzo del 30%. Pollice verso l anche da Banca Akros, che incornicia il trimestre come “forte”, con ricavi leggermente sopra le attese per 270 milioni. Alla luce dei numeri presentati e del buon mix, che include anche sorprese positive Stivali UGG Ebay dall (l ha fatto +7%) derivanti anche dai rinnovati flussi turistici , gli analisti di Akros hanno confermato il consiglio d e aumentato il target price a 25 euro.

Tornando ai numeri diffusi dalla societ i ricavi retail si sono attestati a 203,9 milioni, in Gå Ner I Vikt Snabbt Piller aumento del 20% e del 18% a tassi di cambio costanti, quelli wholesale sono incrementati del 7% a 72,3 milioni di euro (+8% a tassi di cambio costanti). Sui mercati internazionali il gruppo ha registrato nei tre mesi ricavi per Gå Ner I Vikt Snabbt Piller 237,0 milioni, +18% e +17% a tassi di cambio costanti.

Il presidente e ad, Remo Ruffini, ha parlato di “solidit del marchio e validit della nostra strategia” alla base dei numeri presentati. “Nei primi tre mesi di quest Peuterey Bambino ha aggiunto il fatturato cresciuto ancora a doppia cifra, nonostante una base di confronto sfidante. Risultati questi sostenuti anche dall progetto di retail excellence, grazie al quale la nostra cultura retail oggi ancor pi forte. Eccellenza, qualit determinazione e passione continuano ad essere i requisiti che chiediamo a tutti i nostri collaboratori, a tutti i livelli”.

Ruffini ha ricordato l alla fine del trimestre, del “primo negozio nel mercato australiano e stiamo portando avanti altri importanti progetti sia nel canale retail che Gå Ner ett Kilo I Veckan in quello wholesale”. Da qui alla fine del 2017, sono attese 14 nuove aperture cui si sommano numerosi allargamenti o spostamenti di sedi (incluse Italia e Hong Kong), che secondo Morgan Stanley contribuiranno a una crescita della crescita organica del canale retail a doppia cifra (nella parte bassa), che supporter a sua volta la crescita complessiva del gruppo.