mercato

Moncler sempre più imbottito

Moncler sempre più imbottito

Condividi su WhatsApp!

Il piumino Moncler fa il Går Man Ner I Vikt botto a Piazza Affari. L’azienda Giacconi Peuterey fondata in Francia nel 1952 e diventata italiana nel 1992 ha terminato il primo giorno di collocamento in Borsa in rialzo Giubbotto Peuterey del 46,7% a 14,97 euro per azione. La Går Man Ner I Vikt società vale ora 3,6 miliardi di euro, oltre Gå Ner I Vikt På En Vecka un miliardo in più rispetto al prezzo fissato post offerta di collocamento.

Molti i nomi noti che hanno presenziato la cerimonia di debutto, dal presidente di Mps Alessandro Profumo a Marco De Benedetti. Tra i volti della moda, il direttore di Vogue Italia Franca Sozzani, Matteo Marzotto e Lapo Elkann. Tra i soci vip che hanno comprato azioni del gruppo di capispalla ci sarebbero anche LVMH, Zegna, Loropiana, Giubbotto Peuterey Renzo Rosso e Ferragamo.

Il debutto è stato accompagnato da un conto alla rovescia e da un esercito di modelli in tenuta da sci davanti a Palazzo Mezzanotte.

troppo è Gå Ner ett Kilo I Veckan stato questo il primo, Gå Ner I Vikt Snabbt Piller scherzoso commento del presidente e amministratore delegato del gruppo, Remo Ruffini. devo guardare il titolo, io continuo a fare il mio lavoro. Per Moncler non deve cambiare e non cambierà niente ha aggiunto. più bei nomi del mondo della moda ha spiegato sono nostri soci.