Most

Come fare il lavaggio nasale del neonato

Come fare il lavaggio nasale del neonato

Il lavaggio nasale è una pratica antica, oggi suggerita da UGG Italia tutti i pediatri per l quotidiana. Aiuta a rimuovere le secrezioni e a respirare meglio, ma non solo: è indicata per contenere i sintomi delle allergie e prevenire alcune patologie delle alte vie aeree.

Lavaggio nasale, una manovra da ripetere ogni giorno

Il lavaggio del nasino (definito, più correttamente, nasale ha l di mantenere libere dalle secrezioni le fosse nasali, cioè le cavità situate oltre le narici. spruzzare nel nasino, esercitando una modesta pressione, 10 20 ml di soluzione due volte al giorno spiega Pasquale Marsella, responsabile di Audiologia e Otologia dell Pediatrico Bambino Gesù. Il lavaggio va effettuato con la testa Giubbotto Peuterey del bambino reclinata su un lato, introducendo con delicatezza l del beccuccio della bomboletta o della siringa senz nella narice superiore; il liquido deve uscire da quella inferiore, rimuovendo così il muco. La manovra va poi ripetuta dall lato. Si chiamano tutte le soluzioni che hanno la stessa concentrazione di sali di quella fisiologica. soluzione invece, contiene una percentuale di sali maggiore (pari al 2,7%) ed è quella che più si avvicina al classico rimedio della nonna dell e sale spiega lo specialista. I migliori esperti, il focus

sull’attualità e tutte le risposte ai dubbi più frequenti di mamme e papà. Dall’allattamento allo

svezzamento, dalle tappe di crescita alla nanna, dai vaccini al ritorno al lavoro: tutto ci che

serve sapere Giacconi Peuterey per vivere al meglio, in sicurezza e con serenit la vita di ogni giorno con il tuo

beb Grande spazio viene dedicato alle eccellenze ospedaliere, sia nell’ambito maternit che pediatria, e ai loro protagonisti. Ogni mese, attraverso reportage multimediali scopriremo servizi,