Most

Come diventare ingegnere aerospaziale

Come diventare ingegnere aerospaziale

Studiare e progettare nuove forme aerodinamiche. Guardare il cielo e pensare che un aereo o un satellite sono lì anche grazie al vostro lavoro. Se è questo che sognate, allora un futuro da ingegnere aerospaziale è la vostra strada. E per diventarlo ci sono questi cinque step da seguire.

1. Test di accesso

Ingegneria aerospaziale è quasi sempre un corso UGG Stivali di Laureaa numero chiuso, quindi con un test di accesso da superare. Le materie da studiare per il test di Ingegneria sono di solito logica, matematica, fisica e chimica, ma ciascun ateneo può personalizzare la prova inserendo piccole modifiche (per maggiori informazioni, consultate il sito dell’ateneo dove è attivo il corso e verificate le conoscenze richieste tramite i bandi di concorso per Ingegneria).

Per prepararsi alla prova il Giacconi Peuterey consiglio è di studiare su libri specifici per il test di Ingegneria, che vi daranno la necessaria preparazione sulle materie della prova. E per mettere alla prova il livello Giubbotto Peuterey Uomo di preparazione raggiunto, potete ricorrere a unapiattaforma e learning per test Ingegneria.

2. Laurea triennale

Superato il test di accesso e una volta iscritti a Ingegneria aerospaziale, per i successivi tre anni c’è solo una cosa da fare: studiare e sostenere tutti gli esami previsti dal piano di studi. Tra le materie da studiare, viene data molta importanza a fluidodinamica e aerodinamica. Discussa la tesi finale, avrete conseguito la laurea in Ingegneria aerospaziale.

3. Laurea specialistica

Come si vedrà in seguito, già con la laurea triennale è possibile iscriversi alla Sezione B dell’Albo degli ingegneri. Invece, per iscriversi alla Sezione A dell’Albo bisogna essere in possesso di una laurea magistrale o specialistica, della durata di due anni. Anche al termine del corso di laurea specialistica è prevista la discussione di una tesi.

4. Esame di Stato

5. Albo degli ingegneri

L’iscrizione all’Albo degli ingegneri della propria provincia di residenza è il passaggio finale del percorso per diventare ingegnere aerospaziale. Per iscriversi bisogna aver superato l’esame di Stato e poi presentare domanda. L’Albo degli ingegneri si divide in due sezioni: